Scopri l’adeguamento con XML 7 e prenota l’aggiornamento

La lotteria degli scontrini è attiva a partire dal 1° gennaio 2021 e consumatori così come esercenti si stanno preparando per parteciparvi. 

Difatti, il 31 dicembre 2020 è scaduto il termine per l’adeguamento dei registratori telematici e dei software gestionali all’utilizzo del nuovo tracciato telematico aggiornato alla versione XML 7.

La scadenza per effettuare l’adeguamento dei registratori telematici all’utilizzo del nuovo tracciato XML 7 è stata prorogata al 31 marzo 2021. Visti i tempi comunque molto costretti consigliamo di prenotare il prima possibile l’adeguamento.

Come da provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 giugno 2020, tutti i registratori di cassa telematici devono necessariamente essere aggiornati al nuovo tracciato, dal momento che l’aggiornamento introduce anche la gestione del “Codice Lotteria” per l’emissione di scontrini idonei a partecipare alle estrazioni della Lotteria. 

COS’È IL TRACCIATO XML 7?

Questo nuovo tracciato, indetto dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30/06/2020, consente la corretta liquidazione IVA, gestendo tra l’altro:

  • Buoni pasto e/o ticket
  • Buoni uso e multiuso
  • Omaggi
  • Non riscosso fine mese (fatture e scontrini)
  • Acconti (per pagamenti rateali)
  • Non riscosso Servizio Sanitario

Tutto questo, oltre alla possibilità di partecipare alla lotteria telematica degli scontrini.

Il nuovo formato XML 7 è stato richiesto dall’Agenzia delle Entrate solo di recente e al momento nessun registratore in uso è adeguato. 

È obbligatorio adeguare il registratore di cassa?

Non sussiste alcun obbligo, ma c’è la possibilità di segnalazione da parte dei clienti. 

Questi, secondo quanto previsto dalla lettera c), articolo 20 del decreto n. 124/2019, potranno comunicare la circostanza all’Agenzia delle Entrate in modalità telematica, tramite una sezione presente nel portale Lotteria. 

Inoltre non sono previste sanzioni in caso di mancata acquisizione del codice lotteria, però rimane obbligatoriamente all’esercente il compito di adeguarsi ai registratori di cassa in uso al nuovo tracciato XML 7, non solo quelli non ancora aggiornati, ma anche quelli già pronti all’avvio dello scontrino elettronico. 

Ad ogni modo si consiglia necessariamente di adeguarsi, dal momento che il registratore telematico continuerà a emettere gli scontrini ma a partire dal 1° gennaio 2021, non trasmetterà più i dati fiscali all’Agenzia delle Entrate. 

Anche il software collegato al registratore deve essere aggiornato?

Se presso la propria attività si utilizza un software che comunica con il registratore/stampante telematico, anch’esso deve essere necessariamente aggiornato al nuovo tracciato XML 7.

Non tutti i software, però, richiedono un aggiornamento a pagamento. 

ENTRO QUALE TERMINE DEVO ADEGUARE IL MIO REGISTRATORE TELEMATICO E/O SOFTWARE?

È assolutamente necessario adeguarsi entro e non oltre il 1° gennaio 2021. Ma è prevista una deroga fino al 31 marzo 2021.

SONO TITOLARE DI UN’ATTIVITÀ STAGIONALE, AL MOMENTO CHIUSA. SONO OBBLIGATO A FARE L’ADEGUAMENTO?

È necessario adeguarsi prima dell’apertura della propria attività e quindi, della messa in funzione del registratore telematico e dell’eventuale software collegato. 

VORRESTI MAGGIORI INFORMAZIONI? 

Contattaci per richiedere INDICAZIONI o per prenotare l’adeguamento del tuo registratore di cassa al XML 7.

GLI INTERVENTI VERRANNO ESEGUITI SEGUENDO L’ORDINE DI PRENOTAZIONE.